La scomparsa del collega Gino Falleri - Ordine giornalisti del Lazio

19 marzo 2019

E' morto Gino Falleri, vice presidente dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio

E' morto all'età di 92 anni a Roma Gino Falleri, vice presidente dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio di cui era il decano, essendo iscritto nell'elenco pubblicisti dal 1957.

Gino Falleri era un personaggio del giornalismo romano e non solo. Collaborò con Momento Sera, Il Giornale d'Italia, Italia Sera, l'Opinione, Il Globo, nonché con l'agenzia ASCA e il GR2.

Molti gli incarichi associativi e di categoria, oltre che nell'Ordine dei Giornalisti - fu Presidente dell'Ordine dei Giornalisti del Lazio e del Molise - anche quelli di segretario generale aggiunto della FNSI, presidente della commissione Uffici stampa dell'FNSI. Una parte della sua carriera infatti si svolse nella direzione di uffici stampa, settore al quale aveva dedicato testi in materia di comunicazione istituzionale, sul ruolo dei professionisti della comunicazione, oltre che sulla riforma delle professioni intellettuali.

Seppe coniugare cultura e informazione in qualità di docente di diritto all'informazione e giornalismo presso alcuni atenei italiani, tra cui: Luiss, Università di Pisa, Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio", Università di Siena. Consigliere del Comitato di direzione della Scuola Superiore di giornalismo della LUISS e socio fondatore e consigliere dell'Eurispes. Il 20 maggio 2013 era stato rieletto con 709 voti, al primo turno, alle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale dei giornalisti del Lazio, e successivamente eletto vicepresidente dal nuovo Consiglio regionale dell'Ordine.

Il Consiglio regionale dell'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta si unisce al dolore della famiglia e dei colleghi esprimendo le proprie condoglianze.

Fonte: odg aosta