INFORMATIVA PRIVACY - ai sensi dell'art.13 Regolamento Generale Protezione Dati - UE 679/2016

 

 

Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta

Informativa ai sensi dell’art. 13 Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) 2016/679 

 

Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito “GDPR 2016/679”), l'Ordine dei Giornalistidella Valle d'Aosta La informa che dati da Lei forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della normativa sopra richiamata nonchè del  D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 così come modificato dal D.Lgs. 10 agosto 2018 n. 101.

 

  1. 1.       Titolare del trattamento. Titolare del trattamento dei dati da Lei forniti è il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aostacon sede in Aosta, Via Piave n. 6 (C.F. 91035740074) in persona del Presidente  e Legale Rappresentante pro tempore Dott. Tiziano TREVISAN.
  2. 2.       Responsabile della protezione dei dati. In quanto Ente Pubblico non economicol'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta ha provveduto a nominare, in adempimento a quanto previsto dall'art. 37 GDPR 2016/679, un Responsabile della Protezione dei Dati (o DPO, Data Protection Officer) nella persona dell’Avv. Alessandro Medori del Foro di Torino. I riferimenti utili a contattare il DPO sono pubblicati sul sito istituzionale www.odg.vda.it Sezione "Ordine" (http://www.odg.vda.it/ordine-giornalisti). Esclusivamente per motivi urgenti lo stesso potrà essere contattato al n. 347.7987724.     
  3. 3.       Soggetti autorizzati al trattamento. Nell’ambito dell’Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta i Suoi dati verranno trattati dai componenti il Consiglio e dal personale impiegato presso la segreteria amministrativa. In via eventuale gli stessi potranno essere trattati dai Componenti il Consiglio di Disciplina nell'esercizio delle proprie funzioni. Questi ultimi, così come i Componenti il Consiglio, hanno sottoscritto un apposito atto di impegno alla riservatezza in merito ai dati conosciuti o trattati nell'esercizio della carica. Il personale impiegato presso la segreteria è stato espressamente autorizzato al trattamento dei dati a norma dell’art. 29 GDPR 2016/679 da parte del Titolare del trattamento. L’atto di autorizzazione contiene specifiche istruzioni e limitazioni – in base alla mansione svolta – riguardo la tipologia di dati trattabili e le modalità con cui effettuare le attività di trattamento.
  4. 4.       Responsabili esterni del trattamento. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta si avvale, nello svolgimento delle proprie funzioni, di soggetti esterni i quali potrebbero venire a conoscenza dei Suoi dati. Detti soggetti, persone fisiche o giuridiche (quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i consulenti in materia fiscale e contabile, il consulente in materia informatica incaricato di gestire il sito internet, la Società incaricata di effettuare il backup dei dati salvati sul server dell'Ordine) sono stati nominati, con separato atto, “Responsabili esterni del trattamento” ai sensi dell’art. 28 GDPR 2016/679 con impegno a rispettare i contenuti del Regolamento stesso. L’elenco completo dei Responsabili Esterni è conservato presso la segreteria dell'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta in Aosta, Via Piave n. 6 ed è a disposizione degli iscritti.
  5. 5.       Dati particolari. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta, nell'adempimento delle proprie finalità istituzionali, può trattare dati che l'art. 9 GDPR 2016/679 definisce "particolari" in quanto in grado di rivelare: il Suo stato di salute (ad esempio in ipotesi di richiesta di esenzione dallo svolgimento della formazione professionale) ovvero la Sua appartenenza ad Associazioni di Categoria. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta ha individuato misure specifiche volte a contenere nel minor numero possibile i soggetti autorizzati al trattamento dei  suddetti dati  nonchè misure rafforzate a tutela della sicurezza degli stessi.
  6. 6.       Dati relativi a condanne penali e reati. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta ha facoltà di svolgere le verifiche di cui agli artt. 71 e 72 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 in merito alla veridicità di quanto indicato dagli iscritti nell'ambito delle dichiarazioni sostitutive ex art. 46 del medesimo D.P.R. 28 dicembre 2000.  
    1. 7.       Finalità del trattamento dei dati. Il trattamento dei Suoi dati è svolto esclusivamente per l’adempimento delle finalità istituzionali dell'Ordine dei Giornalisti di cui alla Legge 3 febbraio 1963 n. 69 nonché di quelle amministrative alle stessa connesse e strumentali. A titolo esemplificativo e non esaustivo, i dati verranno trattati:

-          per la tenuta dell'Albo degli iscritti (Elenco Professionisti, Elenco Pubblicisti, Registro Praticanti, Registro Praticanti freelance, Registro Praticanti operanti all'interno di aziende editoriali radiotelevisive locali che applicano il contratto Aer Anti corallo, Elenco Speciale, Elenco Speciale stranieri) comprese eventuali variazioni e cancellazioni;

-          per vigilare riguardo la conservazione del decoro e dell'indipendenza dell'Ordine;

-          per vigilare riguardo la tutela del titolo di giornalista, in qualunque sede, anche giudiziaria, e svolgere ogni attività diretta alla repressione dell’esercizio abusivo della professione;

-          per la gestione delle domande di ricongiungimento;

-          per la tenuta dei fascicoli relativi ai procedimenti disciplinari;

-          per l'eventuale irrogazione di sanzioni disciplinari;

-          per la tenuta della contabilità interna dell’Ordine;

-          per disporre la convocazione dell'Assemblea;

-          per la gestione della riscossione delle quote di iscrizione all'Albo ovvero alle iniziative di formazione organizzate dall'Ordine;

-          per lo svolgimento di attività volte a favorire gli iscritti nello svolgimento della professione (quali, ad esempio, la formulazione di pareri);

-          in relazione alle iniziative di formazione e/o aggiornamento professionale, culturali e/o ricreative della cui organizzazione l’Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta sia, anche solo in parte, investito, (il trattamento verrà effettuato per le finalità strettamente collegate all’organizzazione dell’iniziativa, alla gestione delle iscrizioni, alla riscossione delle quote di partecipazione nonchè per tutte quelle che si rendano necessarie alla fornitura del servizio richiesto);

-          per l'adempimento delle verifiche di cui agli artt. 71 e 72 D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445 in relazione ai contenuti delle dichiarazioni sostitutive presentate dagli iscritti;

-          per l'adempimento di ogni altra funzione demandata dalla Legge.

 In via soltanto eventuale i dati – anche quelli definiti "particolari" e meglio specificati nell'ambito del punto che precede –  potranno essere utilizzati per la difesa di un diritto in sede giudiziaria nonchè ogniqualvolta risulti necessario accertare, esercitare o difendere un diritto del Titolare.

  1. 8.       Registri delle attività di trattamento. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta si è dotato del Registro delle Attività di trattamento di cui all’art. 30 GDPR 2016/679 (tenuto in formato elettronico). Il documento, a disposizione dell’Autorità Garante, contiene: il nominativo ed i dati di contatto del Titolare del trattamento, il nominativo ed i dati di contatto del Responsabile della Protezione dei dati nominato dall’Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta, l’indicazione delle attività di trattamento svolte, la finalità dei diversi trattamenti, la descrizione delle categorie di interessati e delle categorie di dati personali detenuti, le categorie di destinatari cui gli stessi possono essere comunicati, l’indicazione dei soggetti nominati responsabili esterni ai sensi dell’art. 28 GDPR 2016/679, gli eventuali trasferimenti di dati verso Paesi terzi, i termini ultimi previsti per la cancellazione delle diverse categorie di dati e, infine, una descrizione generale delle misure tecniche/organizzative adottate a tutela della riservatezza dei dati posseduti.
  2. 9.       Categorie di destinatari dei dati. Esclusivamente per le finalità di cui al punto 7. ovvero in adempimento ad obblighi di Legge o Regolamento, i Suoi dati potranno essere comunicati a Soggetti/Enti Pubblici quali, a titolo esemplificativo:

-          il Ministro della Giustizia, il Procuratore Generale presso la Corte d'Appello di Torino e la Cancelleria della Corte d'Appello di Torino (a norma dell'art. 44 comma II Legge 3 febbraio 1963 n. 69 l'Ordine è tenuto a comunicare ogni nuova iscrizione all'Albo ovvero ogni cancellazione entro due mesi dalle stesse);

-           l'Agenzia delle Entrate (ad esempio al fine di comunicare le iscrizioni all'Albo, le cancellazioni dallo stesso ovvero ogni variazione);

-          il Ministero dello Sviluppo Economico (con riferimento agli aggiornamenti da fornire all'INI-PEC, Indice Nazionale degli Indirizzi di Posta Elettronica Certificata istituito dal Ministero stesso);

-          il Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti.

Gli stessi potranno essere altresì comunicati ad Enti Assistenziali e Previdenziali a favore della Categoria, ai dipendenti/ai collaboratori del Titolare del trattamento autorizzati ai sensi dell'art. 29 GDPR 2016/679, ai soggetti che svolgono attività di trattamento per conto del Titolare nominati quali responsabili esterni ai sensi dell'art. 28 GDPR 2016/679 nonchè ad Enti formatori accreditati.

  1. 10.    Trasferimento dei dati all'estero. Allo stato non avvengono trasferimenti di dati verso Paesi dell’Unione Europea ovvero verso Paesi terzi. Detti trasferimenti potrebbero avvenire in futuro in occasione dell’esecuzione delle operazioni di backup dei dati registrati su strumenti informatici. La società eventualmente incaricata a gestire dette operazioni verrà nominata responsabile esterno del trattamento dei dati ai sensi dell’art. 28 GDPR 2016/679 con impegno a garantire che l’eventuale trasferimento avvenga nel rispetto degli articoli 45 e 46 GDPR 2016/679.
  2. 11.    Modalità di trattamento e conservazione dei dati. Il trattamento dei Suoi dati sarà svolto in forma cartaceo o in formato elettronico nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 in materia di misure di sicurezza. Con riferimento ai "dati particolari" indicati dall'art. 9 GDPR 2016/679 l'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta ha predisposto procedure atte a ridurre all'essenziale il numero di soggetti autorizzati al trattamento nonchè a garantire una tutela rafforzata della sicurezza. Le informazioni saranno conservate, tramite archiviazione cartacea e/o elettronica, per dieci anni a decorrere dalla cancellazione dall'Albo ovvero dal conseguimento delle ulteriori finalità per le quali sono raccolte e trattate (fatti salvi diversi obblighi di Legge). Nel rispetto dell’art. 89 GDPR 2016/679 e del principio di minimizzazione, il trattamento potrebbe proseguire per finalità di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca storica o scientifica.
  3. 12.    Data breach. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta ha previsto delle specifiche procedure volte a gestire eventuali ipotesi di perdita, distruzione o diffusione indebita dei dati trattati.
  4. 13.    Decisioni automatizzate. L'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta non adotta decisioni suscettibili di influenzare l’interessato basate esclusivamente sul trattamento automatizzato dei dati personali di quest'ultimo. Tutti i processi decisionali associati alle finalità del trattamento vengono eseguiti con l’intervento umano.
  5. 14.    Base giuridica del trattamento. Ai sensi dell'art. 6 lettere c) ed e) GDPR 2016/679 la base giuridica del trattamento dei Suoi dati si individua nelle disposizioni che regolano la materia ordinistica ed in particolare:

-          nella Legge 3 febbraio 1963 n. 69 e successive modifiche ed integrazioni;

-          nel Testo Unico dei Doveri del Giornalista approvato dal Consiglio Nazionale nella riunione del 27 gennaio 2016;

-          negli ulteriori  obblighi di Legge cui è sottoposto il Titolare del trattamento;

-          nel consenso degli interessati nei casi residuali ed eventuali in cui il Titolare lo ritenga necessario.

 

DIRITTI CHE POTETE ESERCITARE IN QUALITA' DI INTERESSATI

 

  1.          I.            Diritto di accesso (art. 15 GDPR 2016/679). Quale interessato ha diritto di richiedere al Titolare del trattamento, Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta, se sia in corso o meno un trattamento di dati che La riguarda. Qualora il trattamento sia in corso ha diritto di accedere ai dati e di ottenere informazioni riguardo: le finalità del trattamento, le categorie di dati trattati, gli eventuali soggetti (o categorie di soggetti) cui i dati siano stati o saranno comunicati, il periodo di conservazione dei dati ovvero i criteri utilizzati per determinarlo, l’esistenza dei diritti di richiedere la rettifica o la cancellazione dei dati nonché di opporsi al trattamento o di richiederne la limitazione.
  2.        II.            Diritto di rettifica (art. 16 GDPR 2016/679). in qualità di interessato ha diritto di ottenere dal Titolare del trattamento, senza ingiustificato ritardo, la rettifica dei dati personali inesatti che La riguardano nonché l’integrazione dei dati personali incompleti (previo invio di dichiarazione contenente le informazioni mancanti).
  3.      III.            Diritto alla cancellazione o “diritto all’oblio” (art. 17 GDPR 2016/679). Ad eccezione dei casi previsti dall’art. 17, paragrafo 3, GDPR 2016/679, ha diritto di ottenere dal Titolare del trattamento, senza ingiustificato ritardo, la cancellazione dei dati personali che La riguardano. 
  4.      IV.            Diritto di limitazione di trattamento (art. 18 GDPR 2016/679). Qualora ricorra una delle ipotesi di cui all’art. 10 paragrafo 1 GDPR 2016/679 ha diritto di ottenere dal Titolare la limitazione del trattamento dei dati personali comunicati.
  5.        V.            Diritto alla portabilità dei dati (art. 20 GDPR). Nei casi previsti dalla Legge e senza che ciò leda i diritti e le libertà altrui, ha il diritto di ricevere – in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico – i dati personali che La riguardano forniti al Titolare del trattamento nonchè il diritto di trasmettere tali dati ad altro Titolare senza impedimenti.
  6.      VI.            Diritto all’opposizione al trattamento (art. 21 GDPR 2016/679). Ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) GDPR 2016/679, Lei ha diritto di opporsi, in qualsiasi momento, per motivi connessi alla Sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che La riguardano. Il Titolare del trattamento è tenuto ad astenersi dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che dimostri l'esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che risultino prevalenti rispetto agli interessi, ai diritti ed alle libertà dell'interessato oppure per l'accertamento, l'esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
  7.    VII.            Revoca del consenso. Qualora il trattamento sia basato sull’art. 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’art. 9, paragrafo 2, lettera a) GDPR 2016/679, Lei ha diritto di revocare, in qualsiasi momento, il consenso prestato. Ciò non pregiudica la liceità del trattamento effettuato nel periodo di vigenza del consenso.
  8.  VIII.            Diritto di reclamo. Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, qualora dovesse ritenere che il trattamento dei Suoi dati venga effettuato in violazione  del GDPR 2016/679 ovvero del D.Lgs. 30 giugno 2006 n. 196 così come modificato dal D.Lgs. 10 agosto 2018 n. 101, ha diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali seguendo le procedure e le indicazioni pubblicate sul sito web ufficiale dell’Autorità www.garanteprivacy.it.

 

                Le richieste inerenti l’esercizio dei diritti sopra esposti devono essere inviate in forma scritta presso la sede dell'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta in Aosta, Via Piave n. 6 ovvero mediante comunicazione a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo odgvalledaosta@legalmail.it all’attenzione del Titolare del trattamento (in persona della Presidente del Consiglio dell'Ordine e Legale Rappresentante pro tempore Dott. Tiziano TREVISAN).

                Il termine per le risposte alle istanze relative all’esercizio dei diritti di cui ai punti da I. a IV. è di 30 (trenta) giorni estensibili sino a 3 (tre) mesi in caso di particolare complessità (valutata dal Titolare del trattamento Ordine dei Giornalisti della Vale d'Aosta).

               

Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta

 in persona del Presidente del Consiglio dell'Ordine e Legale Rappresentante pro tempore

Tiziano TREVISAN

 

     

Responsabile della protezione dei dati personali (DPO)

Responsabile della protezione dei dati personali è l 'Avv.Alessandro Medori del Foro di Torino con ivi studio in corso Re Umberto 46 bis.

Recapito cellulare 3477987724

e-mail: medori@studiolegale46bis.it